More from: Italia

IgNobel 2014: assegnati i premi “alternativi” al Nobel

IgNobel: un premio dove l’Italia eccelle Pienone di riconoscimenti all’Italia nell’annuale edizione degli IgNobel, contraltare satirico dei più famosi premi Nobel a cura della rivista “Annals of Improbable Research” (link) e che viene attribuito alle ricerche più inverosimili. Di rilievo il premio IgNobel per l’economia all’ISTAT “per aver preso orgogliosamente l’iniziativa di adempiere al mandato dell’Unione […]



La top ten degli ospedali

Pur nel marasma generale e sottoposta a critiche motivate prende vita una prima iniziativa di classificazione della qualità degli ospedali italiani. Sono molte le perplessità sull’argomento: dalla definizione del concetto di qualità, ai parametri seguiti per la sua applicazione alle singole realtà passando attraverso considerazioni di importanza fondamentale quali le risorse economiche e umane a […]


Ludopatia: un fenomeno in crescita

Anche se limitato ad un campione di 300 persone intervistate in una sala giochi i risultati dell’indagine Codacons – Università di Brescia sono sconvolgenti. Il 31% degli intervistati rientra nella categoria dei giocatori patologici, in maggioranza sono uomini, disoccupati o con lavoro saltuario, con bassa scolarizzazione e con problemi di relazione. Spesso sono extracomunitari. Preoccupa […]


Riusciranno i nostri eroi?

Beatrice Lorenzin, ministro della Sanità. Condurre un ministero strategico sotto il punto di vista sociale e del mantenimento di quella giustizia sociale cui tutti, a parole, ambiscono non è impresa facile. Per intanto il clima di perplessità nei confronti della titolare del dicastero raggiunge punte di chiara sfiducia come, ad esempio, si rileva dal sondaggio […]


Sciopero dei ginecologi

La notizia in quanto tale ha poco a che vedere con le problematiche neurologiche e salernitane di questo blog. Tuttavia esprime una diffusa e crescente difficoltà a ben operare in sanità che è comune a tutti i profili professionali dell’assistenza sanitaria, specialisti e non, ospedalieri, territoriali o di qualsiasi altra tipologia. Un segnale importante che […]


I partiti e la sanità

In questa anomala campagna elettorale si ha l’impressione che i partiti non vogliano esporsi troppo su argomenti delicati quali la sanità e le misure per gestirla. Tutti dichiarano di voler difendere il servizio sanitario nazionale ma, spulciando con fatica i siti dei vari schiarementi si vede come ci sono delle differenze non trascurabili. Il PD esclude […]


Ancora sui tagli

  Pare che il Ministro abbia dichiarato la possibilità di rimodulare i tagli alla Sanità a condizione che si sigli il Patto per la Salute entro il 30 luglio. In altri termini il fondo resta uguale e saranno le Regioni a decidere in quali settori devono usare la mannaia ed in quale il ricamo. In […]


Troppi primari

In Italia ci sarebbero tremila primari più del necessario. Con buona pace di quanti hanno avuto santi in paradiso o essi stessi sono stati padrini politici. Il ministero della Sanità ha calcolato che per eliminare gli esuberi e contenere i costi dovranno essere tagliate 3 mila poltrone su circa 19 mila di primario. Si calcola […]


Troppi suicidi?

Il suicidio è evento di estrema drammaticità, sconvolgente, irreversibile. Fatti salvi i pochi, rarissimi, casi di “suicidio sacrificale” l’evento esprime sempre una sofferenza profonda dell’individuo, condizionato sì da eventi esterni ma non attribuibile necessariamente a questi. Esiste, ed è ampiamente noto e studiato, un comportamento imitativo (effetto Werther) ed è nota una stagionalità del fenomeno. […]