5 per mille – anno 2009

L’Agenzia delle Entrate ha comunicato i dati relativi alle opzioni per il 5 per mille formulate il 2009 (per la dichiarazione dei redditi 2008). Per Motoperpetuo era il primo anno ed in tempi strettissimi siamo riusciti, con il passaparola e il sostegno di qualche amico, ad ottenere 126 opzioni di scelta. Nel ringraziare tutti voi vi informiamo che riceveremo 3167 euro che verranno destinati, è questo l’orientamento del Consiglio Direttivo, ad un progetto di sostegno psicologico a pazienti con Parkinson o Alzheimer e ai loro familiari. La nostra è un’interpretazione autentica dello spirito della solidarietà e del volontariato che passa attraverso l’accesso ad una parte, davvero minima, delle risorse statali. Purtroppo in Italia il tormentone del 5 per mille si ripete ogni anno ed è legato alla Finanziaria, piuttosto che ad una legge come nel resto d’Europa. Il rischio è che le risorse vengano ad essere ulteriormente ridotte ed è indispensabile l’impegno del singolo contribuente sui singoli progetti. Noi crediamo nel nostro-vostro progetto e vi chiediamo di sostenerci ancora. Grazie 5 per mille.

Il 2 novembre

Ricorre oggi la celebrazione dei defunti. Passano gli anni e noi, i sopravvissuti, accumuliamo il numero delle persone care scomparse. I familiari, gli amici, i conoscenti e, per noi che esercitiamo professioni sanitarie a stretto contatto con l’evento morte, i pazienti che abbiamo accompagnato nel corso delle loro malattie.

E’ giusto ricordarli ed è giusto fermarsi per un attimo a riflettere: su noi stessi, sul senso della vita, delle scelte che si sono fatte e di quelle che si faranno e, sarebbe davvero una cosa lodevole, sulla riconciliazione che dovremmo promuovere. Tutti.

Io volontario

Volontariato per me significa dedicare buona parte del mio tempo libero in attività gratuita a favore degli altri. Ho scelto l’associazionismo nel settore del Parkinson ed Alzheimer perchè cosi posso “dare una mano” con competenza e non correre il rischio di “perdere tempo” in attività, comunque utili agli altri, ma che non avrebbero tratto giovamento da un mio contributo meno qualificato. Ho conosciuto e frequentato, in questi anni, persone in gamba che spesso hanno dato molto più di quanto non ricevessero. Anche il mio lavoro si è giovato di esperienze ed informazioni che prima trascuravo, per ignoranza o per superficialità. Ho conosciuto tante altre associazioni ed ho avuto modo di verificare come sia variegato ed articolato questo mondo. E’ un’esperienza che consiglio a tutti, magari collaborando con MotoPerpetuo.