Una canzone per Marion

Film da “meditazione” e in quanto tale in grado di toccare nervi scoperti. La vecchiaia, la malattia, la morte, il disgregarsi di una coppia resa ancor più evidente dal fatto che mentre la “morente” affronta la vita residua con rinnovata energia, il “sopravvivente” muore psicologicamente prima della compagna di una vita. Certamente costruito per commuovere finisce con l’assumere una sua dignità grazie alla recitazione, al ritmo e al tema.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.