More from: San Demetrio

Philomena – premio Oscar mancato

Philomena – da vedere Storia vera di Philomena, ragazza madre irlandese, che nel lontano 1952 partorisce un figlio e viene internata in un convento e perde presto il figlio, dato in adozione. Cinquant’anni dopo parte al ricerco del figlio, prima, e della narrazione della sua vita, dopo, con l’aiuto del giornalista Martin Sixsmith. Film pluripremitato […]


Una piccola impresa meridionale

Continua la piccola “grande” impresa di Rocco Papaleo finalizzata alla descrizione di un’Italia minore, meridionale e non meno densa di miti e pregiudizi. La vicenda è inverosimile ma possibile, la vis comica non è eccessiva e il film, sebbene lento e a tratti in stallo, viene fruito in maniera piacevole. Interessante la location del film, […]


Jobs

Un biopic che ripercorre la vicenda personale di Steve Jobs e della sua creatura, l’Apple. Luci ed ombre del personaggio forse più significativo degli ultimi anni. Molto fedele alla biografia, ufficiale e non, ben diretto e ben interpretato con una continuità espositiva che non annoia nelle due ore del film. Consigliato.


Anni felici

Pochi e poco noti sono i buoni film italiani ma su Anni felici una cosa è certa: noioso, patetico, riciclo ossessivo di tematiche sfruttate fino all’estremo. Ne abbiamo abbastanza di pseudo artisti incompresi, belli ed innamorati, con figli in crescita e compagne tolleranti. Negli anni ’70 la realtà era ben più triste e la media […]


Giovani ribelli

Film deludente, ancor più quando dopo una partenza che cattura l’interesse dello spettatore finisce con il sembrare una squallida storiella fra “pervertiti” sessuali. Eppure si tratta di personaggi dello spessore di Ginsberg, Kerouac e Borroughs che non possono non aver sofferto la vicenda dell’omicidio di Kammerer qui descritta come vissuta in maniera quasi indifferente. L’interpretazione […]


Sacro GRA

Roma è uno degli scenari ideali per la cinematografia. E’ con questa città che si riesce ad acquisire la certificazione di maturità artistica, è con questa città che si corre il rischio di sbagliare film. Nel film di Gianfranco Rosi l’impresa riesce a metà. Magari perchè Roma di Fellini incombe e diventa un obbligatorio parametro […]


La storia segreta di Lady D

Capita poche volte di alzarsi a metà di un film ed andare via. Un ottimo candidato al gesto era il film su lady Diana ed è riuscito nell’intento. Mezzo documentario, mezzo polpettone in una vicenda narrata con mezze verità e mezze bugie il giusto comportamento è stato quello di lasciare la visione nel mezzo. L’unica […]


Via Castellana Bandiera

Sorprendente esordio come regista cinematografica di Emma Dante. Un film metaforico con diverse possibili chiavi di lettura con sullo sfondo la sfida (tra generazioni, popolazioni, orientamento sessuale) con un finale sorprendente in camera fissa, anch’esso leggibile in varie chiavi, indifferenza, morte, catarsi. Da vedere.


Il potere dei soldi

Film confuso e confondente a partire dalla locandina, troppo stile “Fast and Fourios”, passando per la colonna sonora, bella ma utile per altri generi di film e troppo simile alla colonna sonora di famosi videogiochi. Ma è sulla trama, contorta, scontata e abbondandemente fuori tempo massimo per la tematica affrontata. Se si hanno solo due […]


Che strano chiamarsi Federico

Artisti strana gente, perché è più strano essere artisti che non chiamarsi Federico. E durante la visione del film si finisce con il desidere, pur non essendolo, di essere artisti anche noi sebbene, puntuale, intervenga un madonnaro ubriacone a rintuzzare le velleità del duo Fellini Scola allorquando afferma che il cinema è si arte, ma […]