Spazio ai giovani

“Circa il 60% dei medici iscritti al fondo Enpam ha tra i 50 e i 59 anni di età, e il 15,7% ha più di 60 anni: si pone quindi il problema di aprire maggiormente alle giovani generazioni”. Ad affermarlo è il ministro Balduzzi. E’ un problema di difficile soluzione. Da qui a dieci anni ci sarà un esodo di proporzioni bibliche, le pensioni saranno sempre più ridotte, in molti continueranno, bene o male, a lavorare (salute permettendo). Dal versante “giovani” ce ne saranno pochi e c’è da credere che cercheranno condizioni lavorative meno onerose di quelle attuali. Probabile l’importazione di medici di altra nazionalità, comunitari o extracomunitari che siano.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.