Sclerosi multipla – Settimana Nazionale ed Open Day

Ogni giorno un evento per fermare la sclerosi multipla

Da oggi e fino al 30 maggio in tutta Italia incontri organizzati nell’ambito della quindicesima Settimana Nazionale della Sclerosi Multipla. Voluta dall’AISM. l’iniziativa vuole sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche relative alla malattia e, al tempo stesso, offrire ai pazienti informazioni e prestazioni con modalità differenti a discrezione delle singole sezioni interessate. Evento culimante il 30 maggio con l’iniziativa Open Day – Ospedale a Porte Aperte. E’ noto che la sclerosi multipla è una malattia neurologica in grado di impattare pesantemente sulla qualità di vita dei pazienti e dei loro familiari. Età di comparsa, imprevedibilità del decorso clinico evoluzione progressivamente invalidante sono tutti elementi negativi. L’obiettivo della settimana è offrire gratuitamente servizi clinici, di consulenza e di informazione, con particolare riguardo, in quest’edizione, alle malattie delle donne. All’evento è stato dedicato anche uno spazio web (link) per reperire le informazioni circa le iniziative locali
Per quanto riguarda l’Azienda Ospedaliera OO.RR.S.Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona
la settimana si articolerà:

  • 26/05/2014: consulenza fisiatrica e prescrizione di ortesi ed ausili per il trattamento della spazticità dalle 08.30 alle 12.00 presso U.O. Recupero e rieducazione Funzionale
  • 29-30/05/2014: consulenza neurologica dalle 08,30 alle 13,30 e dalle 16,00 alle 19,00 (29/05/2014) e dalle 14,00 alle 17,00 (30/05/2014) presso il reparto di Neurologia
  • 30/05/2014: distibuzione materiale informativo in collaborazione con AISM dalle 12.00 alle 17.00 presso il Reparto di Neurologia

L’AIMS è l’associazione di supporto alle persone con Sclerosi Multipla e svolge varie attività: segretariato sociale; supporto all’autonomia della persona sia a livello domiciliare, che extradomiciliare, con aiuto al disbrigo delel faccende quotidiane e delle pratiche amministrative; supporto al ricovero ospedaliero; facilitazione alla mobilità e ritiro dei farmaci. Ulteriori attività sono quelle ricreative e di socializzazione, culturali e formative, di condivisione delle proprie esperienze ed emozioni sia con gruppi di incontro periodici che con gruppi di auto aiuto. L’AISM fornisce inoltre un servizio telefonico di ascolto, sostegno e compagnia; assistenza alle vacanze per quanto riguarda l’accessibilità del servizio e l’organizzazione del viaggio e delle attività ricreative; aiuto economico nei casi più bisognevoli; attività riabilitative e socio assistenziali (sia diurne che residenziali) avvalendosi della propria rete di strutture specializzate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.