Quale neurologia per i prossimi anni

Le malattie neurologiche rappresentano, sebbene con alcune differenze regionali ed in relazione alla condizione economica, un problema assistenziale mondiale tant’è che l’OMS ha pubblicato nel 2006 il rapporto Neurological disorders: public health challenges. Interessante la lettura soprattutto per quanto riguarda mortalità e disabilità. La classifica vede, nell’ordine, malattie cerebro vascolari, demenze, cefalee, epilessia, Parkinson e sclerosi multipla per quanto riguarda i DALYs (anni di vita aggiustati per terapia) mentre la mortalità investe, in ordine, malattie cerebrovascolari, alzheimer, Parkinson, epilessia e sclerosi multipla. Interessante il dato prospettico che vede un “sorpasso” delle demenze sulle malattie cerebrovascolari dovuto al consistente aumento numerico delle prime, legate all’età e quindi all’invecchiamento generale della popolazione. È su questi dati che va costruita qualsiasi programmazione assistenziale sia essa ospedaliera che territoriale.

Il rapporto è scaricabile cliccando sul link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.