Sleep Cycle sul mio IPhone

Del dormire e della sua analisi con polisonnografiaactigrafo ho scritto su Neurosal. Ho anche scritto dell’applicazione  Sleep Cycle per Iphone. Naturalmente l’ho provato.

Ho seguito scrupolosamente le istruzioni (è molto importante la posizione del telefono sul materasso: il telefono deve essere in grado di percepire i nostri movimenti, quindi deve essere rivolto a faccia in giu e vicino, non sotto il cuscino;  deve essere collegato alla rete ed è meglio tenerlo offline) ed ho ricavato delle informazioni importanti.

Al punto che già ho provveduto, quando possibile, ad apportare alcune modifiche al mio comportamento. Non andare tardi a letto, spegnere (quando accesa) presto la televisione, non stare troppo a lungo al computer.

La prossima frontiera, un giorno non lontano, è l’utilizzo nella valutazione del sonno dei miei pazienti. E’ una tecnica meno soggettiva, non sofisticata come la polisonnografia (potrei restare immobile a letto tutta la notte e non dormire, l’actigrafo non dà queste informazioni) ma a mio avviso interessantissima.

2 comments to this article

  1. Giancarlo Bin

    on 17 Maggio 2016 at 08:06 - Rispondi

    Se avete realizzato un sensore da applicare al cellulare iPhone e un’APP per controllare il sonno e le apnee notturne (tipo Polisonnografia) per OSAS, mi farà molto piacere saperne essere informato. Ringrazio per l’attenzione e porgo i migliori saluti
    Giancarlo Bin

    • alfamag

      on 20 Agosto 2017 at 12:59 - Rispondi

      buongiorno,
      mi scuso per l’enorme ritardo ma da molto tempo non aggiorno il sito.
      In relazione alla sua domanda mi spiace informarla che non sviluppiamo app di nessun tipo.
      Cordiali saluti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.