Festa delle donne

P1060203Roma, via dei Sardi. Da alcuni anni il muro di cinta della proprietà dei Cavalieri dell’Ordine di Colombo presenta un lunghissimo murale. Centotrentuno sagome bianche di figure femminili. Tante quante sono state ammazzate dal 2012, epoca di realizzazione dell’opera, al 2015. Al centro di ogni sagoma un cartellino con un nome e la data di uccisione. Nella giornata della festa delle donne che lottano per l’emancipazione e per il rispetto dei diritti dei lavoratori, a prescindere dal sesso, mi sembra giusto ricordare queste tragedie piuttosto che ricorrere alle solite frasi fatte o aderire alle istanze commerciali in cui, purtroppo, l’evento è caduto. Il rischio è quello di dimenticare, così come stava succedendo al murale contro il femminicidio imbrattato e deturpato negli anni scorsi dalla stupidità di pochi, sotto lo sguardo indifferente di tanti.