Illuminiamo la salute – oggi a Bologna la presentazione

Illuminiamo la salute salvaguardiamo la legalità nel S.S.N.

In pieno svolgimento a Bologna il convegno “Illuminiamo la salute” nel corso del quale oggi verrà presentata la Rete Nazionale per l’Integrità (link). L’iniziativa, promossa da Libera. Contro le mafie, Avviso pubblico, Coripe Piemonte e Gruppo Abele, mira alla prevenzione di ogni forma di illegalità che, nel solo ambito sanitario, sottrae al Ssn circa 6 miliardi di euro. La Rete Nazionale per l’Integrità è “una comunità di pratica e condivisione di conoscenze dei Responsabili per la Prevenzione della Corruzione e Trasparenza nominati secondo quanto previsto dalla legge 190/2012 inerente le disposizioni anticorruzione. La Rete si pone l’obiettivo di affrontare, in un confronto tra pari e con l’aiuto di esperti, le problematiche che si incontrano nel definire e rendere operative politiche comuni di prevenzione della corruzione, promozione della trasparenza negli enti del Servizio Sanitario Nazionale italiano e negli enti del sociale. Al fine di realizzare un percorso di medio lungo periodo, la Rete è strutturata su un progetto triennale che ha l’obiettivo di fornire strumenti, metodologie e soluzioni personalizzate per le singole realtà indispensabili a politiche efficaci per la prevenzione della corruzione”.
Il passaggio dall’enunciazione dei principi alla prativa quotidiana di difesa della salute dei cittadini dalla corruzione passa attraverso la trasparenza sul funzionamento e sulle risorse della sanità italiana. La Rete, quindi, mira alla sorveglianza su aspetti fondamentali quali: dati di bilancio e di rendicontazione; bandi di gara e di concorso; collaborazione con strutture sanitarie private; tempi di attesa per le cure; realizzazione sul territorio di giornate della trasparenza.
Legalità e corruzione sono temi speculari, di grande e drammatica attualità in Italia, ancor di più alla luce dei recenti episodi di corruzione diffusa, senza limiti territoriali o di appartenenza politica. Lo sforzo di promuovere la cultura della legalità è un impegno irrinunciabile ed indifferibile, unica risorsa per evitare ulteriori penosi disastri, di cui pagherebbero le conseguenze soprattutto le fasce sociali più deboli. Illuminiamo la salute è questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *