Categorie
generale

Medici al lavoro

Il consorzio Almalaurea ha pubblicato il XII Rapporto sulla condizione occopazionale dei “dottori” italiani. I più occupati sono i laureati dell’area medica che, a tre anni dalla fine degli studi, fanno registrare un tasso occupazionale pari al 97,2%, con un guadagno mensile netto di 2.341 euro. Più basso quello relativo all’area chimico-farmaceutica che si attesta sul 48,5%, con un guadagno di 1.640 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.