Il rogo del CAM

Con colpevole indifferenza da parte delle istituzioni e dell’opinione pubblica continua la devastante opera di distruzione delle opere d’arte del CAM di Casoria. Una al giorno fino all’ultima o fino a quando non si interverrà a salvare un’isola, ahimè non più felice di cultura nella nostra Campania. L’iniziativa è stata ideata e realizzata dal direttore del Museo – che Dio lo perdoni. Capaci di far degradare Pompei, di devastare il territorio, di allontanare le iniziative positive stiamo tutti dimostrando di essere incapaci di “pensare il futuro”. Ben ci sta.

Alzheimer al MOMA

Gia dal 2006 il Museum of Modern Art di New York ha avviato “The MoMA Alzheimer’s Project”, un progetto che si avvale del sostegno della MetLife Foundation e propone un fitto programma di visite al museo e lezioni di storia dell’arte per i malati di Alzheimer e i loro caregiver. A tal fine sono state sviluppate varie risorse, tra cui una pubblicazione e un sito web, utilizzabili da musei, strutture assistenziali o altre organizzazioni al servizio delle persone con demenza e dei loro caregiver. Sono stati effettuati anche viaggi all’estero, con programmi e corsi su come utilizzare l’arte a favore delle persone con demenza. Nel corso di questo lavoro, come affermano i curatori del progetto, sono state incontrate alcune persone straordinarie che hanno contribuito ad un approfondimento unico sulle opportunità che possono derivare dai cambiamenti delle capacità cognitive. Cambiamenti che spesso sono spesso visti come debilitante e oscurano il fatto che alcune capacità, tra cui quella di immaginare e di imparare, possono rimanere intatte o addirittura aumentare.

Il tesoro di San Gennaro

Apre oggi la Mostra “Le Meraviglie del Tesoro di San Gennaro. Le pietre della devozione“. Evento unico per ammirare una delle raccolte di pietre preziose più importanti del mondo. Una parte del Centro Storico di Napoli è stata trasformata in un unico grande spazio museale per l’esposizione straordinaria del tesoro del santo Patrono della città. Il tesoro, sopravvissuto a guerre, saccheggi e criminalità organizzata, sarà visitabile fino al 12 giugno. Orario di ingresso: tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.30. Biglietto: 10 euro (solo Museo di San Gennaro) – 15 euro (intera mostra).