Premio per l’invecchiamento attivo

 

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale (Serie Generale n.174 del 27 luglio 2012) l’estratto del Bando di gara per l’attribuzione di “Premi per iniziative di promozione dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra le generazioni – Anno 2012“. Bandito dal Dipartimento per le politiche della famiglia possono partecipare le persone fisiche, per iniziative già avviate, e gli enti locali e le associazioni no profit, per i progetti ancora da avviare.
Il Premio consiste:  nel conferimento di una somma di denaro pari a € 30.000 per ciascuna delle iniziative già realizzate e selezionate, fino al raggiungimento di un importo complessivo massimo di € 600.000,00 ovvero nel conferimento di una somma di denaro fino a € 100.000 per ciascun progetto da realizzare selezionato, entro l’importo complessivo massimo di € 4.400.000,00.
La valutazione delle iniziative progettuali avverrà in base alla capacità di promuovere la creazione di una cultura dell’invecchiamento attivo, sano e dignitoso, di favorire l’inclusione sociale degli anziani e la solidarietà tra le generazioni.
Le domande di partecipazione al Premio dovranno presentate entro e non oltre il 25 settembre 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *